Tag Archives: progetti

mercati/ni di/vini

15 Dic

Dopo le esperienze dell’anno scorso, ero molto prevenuto sul tempo dei mercatini natalizi, qua in Alto Adige.

Non che i timori siano stati smentiti: traffico pazzesco, smercio senza valore delle tipicità locali, turisti a flotte… e ancora mancano un paio di settimane!

Eppure questa volta è andata diversamente. Sarà stata l’esperienza, sarà questo momento di forte cambiamento, sarà la scoperta di piccole chicche curiose e piacevoli – tutto sommato, il tempo dei mercatini mi è piaciuto!

La forza di Tramin e la passione di Falkenstein hanno rimesso il vino in primo piano /

esaltando ancora più la gioia della cena ruspante al Santlhof /

o il caos bolzanino, redento da un ultimo törggelen poco ortodosso ma di gran qualità al Haidgerberhof /

ma anche il piacere straniante della musica indi con i The Pleasants /

e la ricchezza dell’atmosfera nei mercatini di Vipiteno o Chiusa /

condita meravigliosamente dai pasticci di Acherer e dalla degustazione al Pretzhof /

e in chiusura, i biscotti in casa ed il primo skitour verso il cielo del Rittnerhorn!

Lascio la parola alle immagini, che non possono far vivere le situazioni – però almeno ne danno un’idea :-)

Annunci

..ritornando..

3 Set

Sono partenze. E sono ritorni. Perché non sono le prime volte…

E non saranno le ultime, mi auguro ;-)

Dopo aver visto partire tutti, con una certa invidia; e dopo aver visto ritornare tutti – ora tocca anche a me: godere le ferie, come mi piace dire.

Sono contento di partire fuori stagione, almeno quella più hot per noi italiani. A Luglio ed Agosto si lavora bene, con ritmi dilatati e tante occasioni per evadere dal quotidiano impegnato. E viaggiando prima o dopo, si trova meno caos e migliori occasioni, spesso.

Adoro settembre con la sua coda d’Estate, che mescola in modo imprevisto caldo e freddo, pioggia e sole, vento e quiete. Ho il lusso di poter scegliere quando partire e già questo giro non mi sono lasciato sfuggire l’occasione…

Quindi si parte. Ma per dove? Tanti dubbi sulle destinazioni, meno sul modo: mettermi in moto, esplorare, giocarmi, incontrare. Zaino in spalla per mare e per monti, coi sensi bene all’erta :-)

Poi sono venute le destinazioni. Che, un po’ per caso e un po’ per volontà, uniscono acqua e terra in modi diversi ma in sintonia tra loro. Perché è vero che sono più uomo di montagna: eppure ci sono tante spiagge di cui non ho mai fatto esperienza!

Una settimana in barca, allora. Per trovare, anzi ritrovare il mare col suo ambiente naturale ed umano. Un paesaggio che poco conosco e tanto mi incuriosisce. Lasciarsi conquistare dal Capitano e ora lasciarsi andare e accogliere tutto quello che verrà…

E una settimana camminando per monti. Prima che l’inverno stenda il suo velo, al crepuscolo delle terre alte. In solitaria attraversando un ambiente popolato ma ritirato, viaggiando attraverso i luoghi ed il tempo con zaino e tenda…

Che ne sarà del blog per questo Settembre? Proprio non lo so! Ma credo che ormai siamo abituati a questi post che arrivano quando vogliono, possono, devono. Ora che sono senza internet, senza macchina per le foto, senza macchina per spostarmi, senza i comfort di casa… ho proprio voglia di staccare un po’ le connessioni!

Una cura dimagrante per essere più fit domani :-D

Mi auguro allora di ri-tornare al mare ed in montagna per ri-portare su queste pagine il bagaglio di quello che raccoglierò…

Ora buone ferie a tutti. A chi le ricorda e a chi le sogna!

alles neu

27 Mag

Tutto nuovo? Diciamo piuttosto un progressivo rinnovamento…

Hey, wenn’s dir nicht gefällt, mach neu. Hou!   ~   Hey, quando non ti va più, fai diversamente. Hou!

La nuova veste grafica del blog (in realtà molto semplice ;-) serve a svelare i tanti piccoli cambiamenti di questi tempi. Aiuta anche a dare un segnale, come dire: ora una fase appartiene al passato e cammino avanti più leggero.

Quindi, in sostanza: non parliamone più e occupiamoci di cose più divertenti!

Lascio solo due righe per ricapitolare…

* fare ciò che sento veramente, perché siamo ciò che sentiamo – raccontare certe esperienze, e farlo con uno stile più fresco – rendere la cosa utile e simpatica anche ad altri

* il blog resta la mia finestra di condivisione, dove  parlare di  viaggi cucina pensieri – le esperienze che vorrei vivere nei prossimi mesi sono aperte per chi volesse partecipare – i luoghi del gusto e delle culture che incontro sulle mie vie sono a disposizione dei curiosi

Ecco tutto. Ora parto per le ferie, destinazione Mitteleuropa: Alsazia, Belgio, Olanda…

Seguiranno racconti, a modo mio ;-D

Tschüß!